Chiesa di San Trovaso

Si ritiene che la Chiesa di San Trovaso sia stata costruita nei tempi immediatamente successivi alla fondazione di Venezia. Le prime notizie certe risalgono al grande incendio del 1105, quando la chiesa venne distrutta. Si narra che la doppia entrata evitasse il contatto diretto tra le fazioni dei Nicolotti e dei Castellani. Sul campo anteriore, si nota subito il rialzo che fa da base al pozzo. In esso venivano custoditi dei cassoni in terracotta per immagazzinare l’acqua piovana utilizzata dal pozzo stesso.

All’interno della chiesa, possiamo ammirare opere di Tintoretto, Palma il Giovane e Giambono.